Per qualsiasi informazione inerente i contenuti del blog potete scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: m.petrungaro@libero.it.

Sarò lieta di ricevere le vostre lettere e rispondere alle domande e proposte di collaborazione.

Votami

siti

Frase del mese

Di libri basta uno per volta, quando non è d'avanzo.

(Manzoni, Promessi Sposi, Introduzione.)




Visite al blog

giovedì 13 marzo 2014

Chi era ... Clara Maffei?



E' stata una contessa, una mecenate e una patriota italiana.
Figlia del conte G.B. Carrara Spinelli e di Maria Gambara, sposò Andrea Maffei dal quale si separò nel 1846.
Donna colta, intelligente, elegante e raffinata, riunì intorno al suo salotto milanese i più significativi rappresentanti dell'arte e della letteratura di quel tempo.
Sposò la causa del liberalismo lombardo e il suo salotto divenne al contempo un centro di cospirazione antiaustriaca.

Nel '48, esattamente dopo il ritorno degli austriaci a Milano, la Contessa si rifugiò a Locarno dove conobbe Mazzini.

Ritornata a Milano dopo due anni, riaprì il suo salotto a letterati e artisti. Tra gli ospiti ricordiamo Balzac, Nievo, Verdi, Verga, Tarchetti, Tenca, Liszt, Hayez, D'Azeglio e molti altri.

 


          Clara Maffei, mecenate e patriota, ( Bergamo, 13 marzo 1814 - Milano, 13 luglio 1886 ). 
Ritratto di Clara Maffei
Il dipinto è di Francesco Hayez, artista che frequentò il salotto della contessa Maffei.
 






Il suo celebre salotto e i personaggi che lo frequentarono sono vivacemente descritti da R. Barbiera nel volume '' Il salotto della contessa Maffei ''.









 
Il salotto della Contessa Maffei nella sua abitazione in via Bigli (Milano)